Parodontologia

Parodontologia

Nel cavo orale, oltre alla carie, è presente un’altra patologia che colpisce i tessuti di sostegno dei denti chiamata parodontite. Il termine più noto nel linguaggio popolare per definire la stessa malattia è sempre stato quello di piorrea. Si sviluppa a causa di batteri presenti nella placca e nel tartaro in soggetti predisposti e porta alla caduta degli elementi dentari. Si manifesta in modo subdolo, prima come infiammazione gengivale con sanguinamento durante lo spazzolamento che diventa anche spontaneo col progredire della malattia. Alcuni pazienti riferiscono di trovare tracce di sangue sul cuscino al risveglio. Gonfiori gengivali, alitosi e mobilità degli elementi segnalano che la gengivite iniziale è evoluta in parodontite. A livello sistemico può influenzare in modo negativo i pazienti diabetici, cardiopatici e le gestanti.  L’igiene orale scrupolosa quindi resta la prima e più importante difesa contro i batteri patogeni. Risulta evidentemente importante sapere se le proprie caratteristiche anatomiche, genetiche e gli stili di vita condotti rientrano nei parametri per essere classificati soggetti a rischio. Gli operatori che CDB dedica alla prevenzione e alla cura di questa invalidante patologia sono costantemente aggiornati in modo da poter condurre il paziente lungo l’iter diagnostico e terapeutico per lui più indicato. La prima fase è la classificazione dei fattori di rischio determinata con una visita e degli esami strumentali specifici. Il trattamento si differenzia, a seconda delle necessità, in sedute di igiene professionale sopra e sottogengivale nelle fasi iniziali della malattia, decontaminazione delle tasche con protocolli laser assistiti nelle situazioni in evoluzione fino ad arrivare alla chirurgia resettiva e con rigenerazione ossea nei casi conclamati di parodontite aggressiva.

Le nostre prestazioni