Ortognatodonzia

Ortognatodonzia

L’ortognatodonzia è la branca dell’odontoiatria che si occupa del mantenimento, del ripristino o della creazione del corretto rapporto osseo tra i mascellari, del corretto rapporto tra le arcate dentarie e dell’allineamento dei denti, per una giusta funzione masticatoria, fonatoria ed estetica. Il ruolo principale dell’ortognatodonzia è quindi quello di ripristinare una giusta funzione dell’apparato stomatognatico e non solo quello di migliorare l’allineamento dentale con finalità estetiche. L’ortodonzia mira anche a migliorare i contatti occlusali tra le due arcate per migliorare le problematiche funzionali, che coinvolgono la salute gengivale, le articolazioni temporo-mandibolari e la muscolatura masticatoria.

Una prima visita ortodontica è consigliata già dai 4-5 anni di vita per poter individuare l’eventuale presenza di problematiche che potrebbero richiedere una terapia ortodontica precoce (terapia ortodontica intercettiva) con lo scopo di migliorare lo sviluppo e l’accrescimento della bocca del piccolo paziente evitando problematiche molto più difficili ed a volte impossibili da risolvere in età più avanzata.

Al completamento delle permute dentali, si interviene con le terapie ortodontiche per finalizzare la correzione delle problematiche scheletriche presenti e correggere e migliorare l’allineamento dentale. La eventuale terapia intercettiva, eseguita negli anni precedenti può rendere molto più semplice questa seconda fase di cura avendo in parte corretto l’accrescimento scheletrico del bambino.

Le terapie ortodontiche per migliorare l’allineamento dentale possono essere eseguite a tutte le età, sia durante l’adolescenza che in età adulta. L’allineamento dentale può essere ottenuto sia con i tradizionali apparecchi fissi (brackets) sia con le terapie ortodontiche invisibili (INVISALIGN).

Le nostre prestazioni